Scroll Sei un Mobility Manager? Scopri le soluzioni di Moovit per le aziende, le scuole e le amministrazioni pubbliche Approfondisci arrow-right

Mobility Manager: chi è e cosa fa

Pubblicato: 29 Aprile, 2021

«Nei prossimi giorni sarà approvato un decreto che introduce l’obbligo del Mobility Manager anche per le città con più di 50.000 abitanti, per le aziende con oltre 100 dipendenti e per la pubblica amministrazione», ha annunciato qualche giorno fa il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile, Enrico Giovannini (Ndr: il 13 maggio 2021 il decreto annunciato è stato firmato). Ma chi è e cosa fa in azienda il Mobility Manager?

Il Mobility Manager aziendale, della scuola o dell’università ha il compito di ottimizzare gli spostamenti quotidiani e abituali dei dipendenti, degli studenti e dei docenti verso il luogo di lavoro/studio e nel rientro a casa. Egli ha l’obiettivo di ridurre l’uso dell’auto privata adottando, tra l’altro, strumenti come il Piano spostamenti casa-lavoro (PSCL), con cui si favoriscono soluzioni di trasporto alternativo a ridotto impatto ambientale.

Inoltre, il Mobility Manager ha degli obiettivi che ben si conciliano con il miglioramento della qualità della vita nelle grandi aree urbane: dal decongestionamento del traffico alla riduzione dell’emissione dei gas serra.

Numerosi sono gli strumenti che il Mobility Manager può adottare per perseguire l’obiettivo di semplificare e ottimizzare gli spostamenti dei dipendenti, degli studenti e dei docenti verso il luogo di lavoro/studio, tra questi citiamo i servizi a chiamata tramite app o le White Label App aziendali adatte anche per le scuole e per le amministrazioni pubbliche.

Nel primo caso, i servizi a chiamata tramite app permettono di realizzare un servizio di navette strutturato sulle reali esigenze dei dipendenti, degli studenti o dei docenti. Le navette, richieste tramite un’app dal singolo utente, possono essere pianificate per raccogliere gli utenti in vari punti della città o possono essere pianificate per collegare l’ultima fermata del trasporto pubblico utile all’azienda/scuola/università, risolvendo dunque la sfida del primo/ultimo miglio. Interessante il caso studio della Banca Hapoalim in Israele che per i propri dipendenti ha strutturato un servizio a chiamata tramite app per permettere loro di raggiungere agevolmente le sei differenti sedi della banca.

Le White Label App aziendali per le scuole e le amministrazioni pubbliche possono invece aggregare in un’unica app tutte le soluzioni di mobilità presenti in un’area. L’utente può dunque visionare in un’app le differenti opzioni per raggiungere il luogo di lavoro o per tornare a casa. Un unico strumento che raggruppa la rete di trasporto pubblico, i servizi in sharing, gli eventuali servizi a chiamata tramite app e i taxi presenti intorno alla sede e a casa.

Per scoprire tutte le soluzioni progettate da Moovit fai clic qui.

Buon lavoro a tutti i Mobility Manager!

Torna al blog